L'area di attacco - Il D-Day (ipertesto)

Cerca
EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Vai ai contenuti

Menu principale:

L'area di attacco

I luoghi
La Normandia venne scelta dagli alleati sia per la sua posizione geografica sia per le caratteristiche fisiche del terrirorio.

Occorre anzitutto osservare che ad essere direttamente interessata dagli avvenimenti del D-Day fu in realtà unicamente la regione della Bassa Normandia e in particolare il dipartimento del Calvados: in esso si trovano infatti quattro delle cinque spiagge destinate agli sbarchi, mentre la più occidentale, Utah Beach, si trova lungo il fianco orientale della penisola del Cotentin, appartenente al dipartimento della Manche.

In quest'area si trovano sostanzialmente tre tipologie diverse di paesaggi costieri:

  • coste sabbiose (come ad esempio Utah Beach)
  • falesie calcaree verticali e scogliere (come la Pointe du Hoc)
  • terreni e spazi aperti (ad esempio la baia dei Veys).

L'azione quotidiana delle maree e le forti correnti che ne derivano, insieme alle tempeste che investono frequentemente la regione, praticamente in ogni stagione, modificano continuamente la morfologia dielle spiagge.

La marea ad Arromanches-les-bains
I resti di una piattaforma di scarico del porto Mulberry sulla spiaggia di Arromanches in bassa e alta marea.
(passare il mouse sull'immagine).
 
Torna ai contenuti | Torna al menu